Chi siamo

Libe è una casa editrice il cui obiettivo principale è quello di tradurre in italiano e pubblicare testi della letteratura basca. Ma nel perseguire il suo obiettivo primario Libe non si nega altri interessi, in particolare quello di pubblicare qualsiasi testo abbia affinità con il nostro sguardo sulla realtà, o banalmente ci piaccia!

 

Libe pubblica libri digitali ma ha un cuore di carta. Utilizziamo l’e-book come uno strumento che ci permette di pubblicare testi di autori baschi non ancora conosciuti in Italia e che non hanno ancora trovato uno spazio nel canale editoriale classico. In questo senso il lavoro di Libe è rivolto non solo ai lettori ma anche alle altre case editrici, una vetrina per i testi che si spera possano trovare in seguito nuove vie e supporti di distribuzione.

 

Antonella Anedda, poeta e traduttrice, dice: “Sono grata ai traduttori delle lingue che non conosco, perché portano lontananze”. La cultura basca, così vicina ma che si esprime in una lingua ai più incomprensibile, resta in gran parte inaccessibile; e questa è la lontananza che noi ci proponiamo di esplorare. Libe continua ed incrementa il lavoro di diffusione della cultura basca che in Italia va avanti da più di un decennio e che fa riferimento al sito web euskara.it.

 

Libe vuole essere una fucina di idee, iniziative, dibattiti che ruotano intorno al mondo della letteratura, del libro digitale, della traduzione. In questo senso Libe puoi essere anche tu, proponendoci iniziative e progetti da portare avanti insieme!