Roberta Gozzi

Roberta Gozzi

Roberta Gozzi è nata nel 1964. Laureata in Filosofia alla Statale di Milano e in Filologia Italiana all’Università di Valencia fa l’insegnante e la traduttrice, lei dice per passione. Ed è una passione che coltiva con entusiasmo e perseveranza, e che l’ha portata a firmare le traduzione della maggior parte dei libri di letteratura basca pubblicati in Italia.

 

Libri tradotti:

 

Luis Núñez Astrain:  “La ragione basca” Edizioni Punto Rosso, Milano 1998 (prima edizione), 2000 (seconda edizione) (“La razón vasca” - Txalaparta 1995)
Alfonso Etxegarai:  “Ritornare a Sara” Odradek Edizioni, Roma  2002  (“Regresar a Sara” - Txalaparta 1995)
Joseba Sarrionandia:  “Lo scrittore e la sua ombra”,  Tranchida Editore, Milano 2002 (“Narrazioak” - ELKAR 1983)
Edorta Jimenez:  “La voce delle balene”,  Tranchida Editore, Milano  2003  (“Baleen berbaroa” – Txalaparta 1997)

Edorta Jimenez:  “L’ultimo fucile”,  Tranchida Editore, Milano  2004 (“Azken fusila” – Susa 1993)
Jokin Muñoz:  “Strappi”, EIZIE 2005, Senez (rivista) n° 29.
AAVV. A cura di Mari Jose Olaziregi: “Pintxos – Nuovi racconti baschi”, Gran Vía edizioni, Milano 2007  (Mende berrirako ipuinak – Erein 2005)
Unai Elorriaga:  “Le piante, per esempio, non bevono caffelatte”, Gran Via edizioni, Milano 2008 (Vredaman – Elkar 2005)
Ixiar Rozas:  “Negutegia”, Le Nubi, Roma 2008  (Negutegia, Pamiela 2006)
Iban Zaldua: “Ombre”, EIZIE 2007, Senez (rivista) n° 33
Juanjo Olasagarre: “Valigie impossibili”, Gran Via edizioni, Milano 2008 (Ezinezko maletak – Susa  2004)
Arantxa Urretabizkaia: “Quaderno rosso”, Gran Via edizioni, Milano 2008 (Koaderno gorria – Erein 1998
Iban Zaldua: “Avvenire”, Gran Via edizioni, Milano 2009 (Etorkizuna  – Alberdania 2005)

Joseba Sarrionandia: Intervista, Il Manifesto 22.02.2012 (dalla rivista Hausnart,  Aprile 2011)
Harkaitz Cano: “Filo d'erba”, Chambra d'Oc”, Roccabruna (CN) 2012 (Belarraren ahoa, Alberdania 2004)